LA NOTTE DEGLI OSCAR IN PANDEMIA

Due i nomi italiani candidati agli Oscar 2021

0

Domani 25 Aprile 2021 si terrà la 93ª edizione dei premi Oscar al Dolby Theatre di Los Angeles. La premiazione, a causa della pandemia Covid-19, è slittata di due mesi. La diretta da Los Angeles è programmata in Italia per domenica  sul canale 303 creato ad hoc per  Sky, Sky Cinema Oscar, attivo dal 17 al 30 aprile.

Questi Oscar 2021 saranno sicuramente un’edizione da ricordare, arrivano dopo un anno   terribile per il mondo cinematografico a causa delle sale chiuse. Una svolta nel mondo della cinematografia che vede con le 35 nomination per produzioni Netflix il boom delle piattaforme digitali on-demand ed il ruolo sempre più centrale delle piattaforme di streaming. Per la prima volta infatti si è tenuto conto anche dei film distribuiti direttamente in streaming, che a causa della pandemia non sono mai usciti nelle sale cinematografiche.

Ma quali sono le aspettative per domani? Purtroppo non troppo rosee. Scriveva The Guardian qualche giorno fa: “Con l’avvicinarsi della grande notte, l’Academy sta iniziando a guardare dritto in faccia il disastro”, perché i Golden Globes un mese fa hanno avuto un crollo  degli ascolti televisivi del 60%, e quest’anno il red carpet sarà limitato, infatti saranno solo 170  le persone ammesse in sala,  tutti con 3 tamponi negativi e misurazione della temperatura all’accesso.

Il  problema si focalizza sul calo del numero degli ascolti, dal quale dipenderà la minore  appetibilità per gli investitori degli spazi pubblicitari, quindi per un evento che costa circa 40 milioni di dollari con l’interesse dei telespettatori e degli investitori a picco, il futuro degli Accademy Awards potrebbe essere messo a dura prova.

Intanto noi italiani avremo due buoni motivi per seguire la notte degli Oscar. Sul palco del Dolby Theatre di Los Angeles ci sarà la nostra Laura Pausini in una doppia veste. La Pausini oltre ad esibirsi sul palco, parteciperà  anche alla gara per l’assegnazione della statuetta nella sezione destinata alla miglior canzone originale con il brano, scritto da Diane Warren, “Io sì (Seen)” del film “La vita davanti a sè” di Edoardo Ponti.  Oltre alla Pausini  il film “Pinocchio” di Matteo Garrone è entrato nella short list degli Oscar 2021 per la categoria make up e acconciature e per i costumi.

Ma vediamo la lista di tutte le candidature:

Miglior film
The Father
Judas and the Black Messiah
Mank
Minari
Nomadland
Una donna promettente
Sound of Metal
Il processo ai Chicago 7

Miglior regia
Thomas Vinterberg, Another Round
David Fincher, Mank
Lee Isaac Chung, Minari
Chloé Zhao, Nomadland
Emerald Fennell, Una donna promettente

Miglior attrice protagonista
Viola Davis, Ma Rainey’s Black Bottom
Andra Day, The United States vs. Billie Holiday
Vanessa Kirby, Pieces of a Woman
Frances McDormand, Nomadland
Carey Mulligan, Una donna promettente

Miglior attrice non protagonista
Maria Bakalova, Borat Seguito di film cinema 
Glenn Close, Elegia americana
Olivia Colman, The Father
Amanda Seyfried, Mank
Youn Yuh-jung, Minari

Miglior attore protagonista
Riz Ahmed, Sound of Metal
Chadwick Boseman, Ma Rainey’s Black Bottom
Anthony Hopkins, The Father
Gary Oldman, Mank
Steven Yeun, Minari

Miglior attore non protagonista
Sacha Baron Cohen, Il processo ai Chicago 7
Daniel Kaluuya, Judas and the Black Messiah
Leslie Odom Jr., One Night in Miami
Paul Raci, Sound of Metal
LaKeith Stanfield, Judas and the Black Messiah

Miglior film straniero
Quo Vadis, Aida? (Bosnia Erzegoniva)
Another Round (Danimarca)
Better Days (Hong Kong)
Collective (Romania)
The Man Who Sold His Skin (Tunisia)

Miglior film d’animazione
Onward
Over the Moon
A Shaun Sheep Movie: Farmageddon
Soul
Wolfwalkers

Miglior corto d’animazione
Burrow
Genius Loci
If Anything Happens I Love You
Opera
Yes-People

Miglior sceneggiatura originale
Judas and the Black Messiah
Minari
Una donna promettente
Sound of Metal
Il processo ai Chicago 7

Miglior sceneggiatura non originale
Borat Subsequent Moviefilm
The Father
Nomadland
One Night in Miami
The White Tiger

Miglior colonna sonora originale
Da 5 Bloods
Mank
Minari
Notizie dal mondo
Soul

Miglior canzone originale
Fight for You (Judas and the Black Messiah)
Hear My Voice (Il processo ai Chicago 7)
Húsavík (Eurovision Song Contest)
Io Sì (Seen) (La vita davanti a sé)
Speak Now (One Night in Miami)

Miglior montaggio
The Father
Nomadland

Promising Young Woman
Sound of Metal
Il processo ai Chicago 7

Miglior fotografia
Judas and the Black Messiah
Mank
Notizie dal mondo
Nomadland
Il processo ai Chicago 7

Miglior scenografia
The Father
Ma Rainey’s Black Bottom
Mank
Notizie dal mondo

Tenet

Miglior costumi
Emma
Mank
Ma Rainey’s Black Bottom
Mulan
Pinocchio

Miglior effetti speciali
Love and Monsters
The Midnight Sky
Mulan
The One and Only Ivan
Tenet

Miglior trucco
Emma
Elegia americana
Ma Rainey’s Black Bottom
Mank
Pinocchio

Miglior sonoro
Greyhound
Mank
Notizie dal mondo
Sound of Metal
Soul

Miglior cortometraggio
Feeling Through
The Letter Room
The Present
Two Distant Strangers
White Eye

Miglior corto documentario
Colette
A Concierto is a Conversation
Do Not Split
Hunger Ward
A Love Song for Latasha

Miglior documentario
Collective
Crip Camp
The Mole Agent
MY Octopus Teacher
Time

di Giuseppina Tesauro

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here