Salmone al Gin e pistacchio

Un sogno a Copenaghen

0

Risalivo un fiume, lassù in Norvegia, durante un’escursione con amici, organizzata per festeggiare un sogno che da li a poco sarebbe diventato realtà …l’ apertura di un ristorante a Copenaghen . Andavamo a caccia di salmoni, era una fresca, anzi freschissima giornata di inizio estate, il cielo era di un blu stupendo e ti avvolgeva di aria selvaggiamente sana e salubre. Il fiume scendeva impetuoso e turbolento, come può essere un amore a diciott’anni, il bosco ti abbracciava e ti  coccolava con una musica gitana, ci accampammo in una radura per la notte, ma già avevamo il nostro bottino, un salmone, un signor salmone.

Accendemmo il fuoco per riscaldarci e per cucinarlo, dopo averlo tagliato a fette e passato nella granella di buon pistacchio, lo abbiamo fiammeggiato  a fuoco vivo, in padella con un buon gin. La dolcezza del salmone si scompone e si ubriaca e la granella di pistacchio di Bronte lo rende affascinante quanto una serata sotto le stelle…ma sono unicamente stelle di Sicilia…Perché quel sogno e’ rimasto un bel sogno. Accompagneremo con delle patate novelle al forno e rosmarino

di Lorenza Di Liberto

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here