Tagliolini con nero di seppia, con vongole sgusciate e pomodorini caramellati

0

Dedicata agli amici che mi entrano a piedi scalzi nel cuore Coprirò il tuo ricordo di dolcezze caramellate, taglierò i ricordi a fette, aprirò il magico scrigno della cuccagna dove tante volte e’ saltata la mia cagna, prenderò la nutella e, chiudendo gli occhi, ti penserò quando un gran cucchiaio ne spalmerò ed una fetta dopo l’altra ingoierò. In questa calma trasparente, ti rivedrò davanti ad un gelato fragola nocciola e cioccolato, ridere incurante della partenza imminente. Risate e coccole volano qua attorno incuneandosi tra la fantasia ed i sogni, e mentre metto in fila i re e le regine, i fanti ed i cavalieri sulla scacchiera di questa mia vita, il sorriso di una amica mi invita alle parole di ieri – ti voglio bene- gridasti addentando un’arancina, ed una lacrima cadeva in una fetta di pane ricca di nutella, mentre ricordavi l’astice con il pomodoro e le tagliatelle che ti mangiasti a ferragosto, quando dal forno usciva un’ enorme ricciola arrosto, e piangerai a dirotto, pensando ai ricci ed ai fasolari, al gioco d’artificio ed al gioco di luce e fari, ai conchiglioni di pasta, ed alla caponata di pesce spada dicesti basta, quando non volesti più nulla mangiare e le stelle iniziasti a contare per poi ricordare di tante ore spensierate passate assieme a questa mia vita sgangherata, e l’indomani ricordi cosa mangiasti? costringesti me a farti “i tagliolini con nero di seppia, con vongole sgusciate e pomodorini caramellati” Voglio la ricetta mi urlasti, quando alla fine pure la scarpetta facesti.

Tagliolini al nero di seppia con vongole sgusciate e pomodorini caramellati su pesto di basilico.

Ingredienti : per i tagliolini 4persone ⁃ 150 gr farina di semola ⁃ 2 uova intere ⁃ 2 tuorli ⁃ 1 cucchiaio di olio extravergine ⁃ 100 gr di nero di seppia ⁃ sale qb – 1 kg di vongole fresche – pomodorino perino sistemate la farina in un recipiente ed uno alla volta mettete gli ingredienti, impastando energicamente, e poi aiutandovi con la macchinetta spianate e ricavate i tagliolini al nero, allargate e fate asciugare. prendete una grande padella dove, insieme ad olio e peperoncino farete aprire le vongole, che sguscerete e conserverete nel loro liquido scolato. intanto avrete tagliato a metà il pomodorino, messo in teglia e spolverato di zucchero, e infornato a 150′ per una mezz’ora. intanto avrete frullato un bel mazzo di basilico con olio e una buona manciata di pinoli. Adesso che abbiamo tutto pronto mettiamo l’acqua a bollire e sbollentiamo i tagliolini per pochi minuti, poi scoliamoli e maneggiamoli in padella, con le vongole ed i pomodorini. Nel piatto, su un fondo di pesto di basilico disponiamo un capiente mestolo di tagliolini con vongole e pomodorino e buon appetito. La Sicilia è la mia terra ed io figlia, fiera ed orgogliosa, ne bevo lo spirito e ve lo offro in un calice di cristallo, trasparente e caldo, la sua sacralità ė nel saper donare, e in chi questa terra calpesta nel sapere accettare ….

Lorenza Di liberto

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here